logo del Comune di Grumo Nevano

Città inForma


Ultime dal comune

['500 giorni di amministrazione'. Scarica il numero speciale di Città inForma]

[Si può scaricare qui il numero speciale di 'Città inForma' il giornale comunale con il rendiconto di 500 giorni di amministrazione. In distribuzione anche nelle edicole e nei bar di Grumo Nevano.
]
[

]
[

Sedici mesi dopo la vittoria elettorale è il momento di fare un bilancio del lavoro svolto dalla mia Amministrazione. Quando fui eletta, trovai una città che per quindici anni era vissuta in un immobilismo totale: era tutto fermo, la vita sociale, le iniziative artistiche e culturali, le attività economiche;  il Comune era lontanissimo dai cittadini.


Per la nostra azione di governo, il programma elettorale rappresentava ovviamente la stella polare, ma  individuammo subito alcune priorità che esigevano risposte immediate.
Come prima cosa abbiamo riaperto la casa comunale alla gente, abbiamo cominciato ad ascoltare la città, a dialogare in modo pacato, senza urla e senza animosità; abbiamo avviato la riorganizzazione della macchina amministrativa per renderla più efficiente e funzionale; per rimettere in sesto le casse comunali abbiamo ridotto gli sprechi, tagliato le consulenze, diminuito o razionalizzato molte spese.


I temi su cui ci siamo impegnati spaziano dalle opere pubbliche all’edilizia scolastica, dalle iniziative culturali, alle politiche sociali, dall’ambiente alle politiche giovanili, e considero ognuno di essi un tassello indispensabile di un grande mosaico che rappresenta la città che voglio, il disegno che desidero realizzare per i nostri figli. Una città che deve essere pensata come parte di un contesto territoriale più vasto, con molte decisioni strategiche che dobbiamo prendere di concerto con gli enti locali a noi vicini.


Anche per il decoro urbano, la nostra azione è stata costante. Con la sistemazione di alberi, aiuole, giardini, stiamo pian piano rendendo la nostra cittadina sicuramente più ‘verde’.


Sto lavorando e lavorerò, insieme a chi vorrà aiutarmi, per far rinascere lo spirito imprenditoriale e commerciale dei grumesi, per dare ai nostri giovani la possibilità di trovare lavoro nella loro città. Abbiamo pensato ai bambini, agli anziani, ai disabili, progettato per loro nuovi servizi e nuovi spazi; abbiamo creato nuove occasioni di incontro, favorito iniziative culturali e manifestazioni per dare a tutti la possibilità di vivere la vita della città. E abbiamo visto ad ogni iniziativa che la comunità c’è e vuole partecipare.
E proprio la comunità, i cittadini, nella mia idea, sono i veri protagonisti della nostra azione di governo. Senza la loro attiva partecipazione non ci può essere buona politica: ecco perché prima di ogni altra cosa, giudico importante la riconquista di un clima di fiducia e di serena convivenza, di un rapporto di collaborazione tra i cittadini e le istituzioni, che abbia al centro il valore e la dignità di ogni singola persona.

L’apporto delle scuole, delle parrocchie, delle associazioni è stato fondamentale per me in questi mesi, e sono certa questa sintonia darà ancora un grande impulso alla nostra azione. E questo vale per tutti gli altri settori della società civile.


I fatti dicono che questa amministrazione ha lavorato moltissimo, e intende continuare a farlo con l’aiuto di tutti, per il bene di tutti. Abbiamo avviato un processo virtuoso che mostra chiaramente dei risultati importanti per chi voglia guardare con occhi non malevoli.


In cinque anni (la durata del mandato di Sindaco) ci sono 1825 giorni; di questi ne sono passati solo 500: abbiamo il tempo, le idee e la forza per portare a termine il nostro progetto.


Fiorella Bilancio

In allegato il pdf del giornale

 

]

Documenti allegati

[Speciale 'Città inForma']
[ amministrazione] [ avvisi e gare] [ [comunicazione] [ [vivere grumo]